Royal Botania – Novità 2020!

Nel 2020 Royal Botania introduce nuove interessanti novità, sempre ricercando la massima sinergia tra estetica ed ergonomia. I risultati sono sorprendenti, la finezza dei prodotti e la loro praticità confermano il posizionamento di Royal Botania al top del proprio settore.

EXES
Design Kris Van Puyvelde

Quale nome migliore per chiamare una sedia fatta con due telai sagomati a forma di X, offrendo un eccesso di comfort e stile…. Exes!
Le fluide linee organiche del telaio in fusione di alluminio sono interrotte solo dagli affusolati braccioli in teak, per dare calore al tatto.
Lo schienale, realizzato con una piastra di alluminio curvata e senza saldature, ha due aperture a forma di X che non sono solo una caratteristica estetica, ma servono anche per il fissaggio del cuscino allo schienale; questi sono fissati con manopole a forma di X fornite di serie nello stesso colore del telaio. Sono disponibili anche le manopole in teak, offerte in opzione, per un abbinamento con i braccioli, rendendo la sedia Exes ancora più accattivante.

A completamento ci sono anche due nuove basi per i tavoli: una bella e spettacolare trepiedi, con tutte e tre le gambe che si intersecano in un punto a metà strada fra il suolo ed il piano del tavolo e che supporta il piano rotondo da 160 cm., l’altra con 4 gambe per abbinamenti con piani ellittici da 320 cm. o piani ovali da 220 e 300 cm.
Tutti questi piani sono disponibili in una vasta scelta di ceramiche, in diversi colori e trame. Le basi sono in alluminio verniciato e disponibili nei colori antracite, bronzo, bianco e sabbia.

 

 

LOTUS
Design KRIS VAN PUYVELDE

 

Royal Botania, nel tempo, ha saputo creare dei nuovi, iconici prodotti. Dopo Kokoon, EZ, Wave, Surf e Tuskany, quest’anno è venuta alla luce Lotus. Una moltitudine di gambe in teak fissate intorno ad una base centrale in alluminio, come i raggi intorno al sole. Sul retro formano anche le basi dello schienale, sulle quali sono intrecciate spesse corde riempite di schiuma espansa. Queste possono essere facilmente tolte per un rapido lavaggio e sono disponibili in oltre 70 colori di tessuto. Ciò vale anche per i comodi cuscini di seduta, quindi migliaia di possibili combinazioni di colori. C’è anche la possibilità di montare al centro una base per aggiungere un ombrellone di classe come lo Shady.
Perciò Lotus diventa, più che un confortevole ed elegante lettino da sole, un posto dove abitare.

 

 

CONIX
Design KRIS VAN PUYVELDE

 

Il nome di questa collezione di tavoli si riferisce, ovviamente, alla forma conica della base in cemento. Questa viene realizzata in calcestruzzo miscelato e rinforzato con fibre Ductal®. Così sono fatti anche i corrispondenti piani rotondi da 160 cm, o ellittici da 320 cm, con i quali possono essere combinate. I piani in cemento sono stati lucidati e trattati per renderli meno porosi.
Inoltre c’è la possibilità di combinare le basi con i piani in ceramica in una serie di trame, colori e forme. Questi tavoli, anche se molto carismatici, sono come camaleonti e si abbinano perfettamente a qualsiasi sedia, in qualsiasi materiale o colore, che gli si metta intorno.

 

 

ORGANIX LOUNGE COLLECTION
Design KRIS VAN PUYVELDE

Tranne forse quelle dell’orizzonte, non ci sono linee rette in natura. La maggior parte delle forme organiche, infatti, sono curve o rotonde. Quindi si potrebbe dire che la nostra nuovissima collezione Organix è stata ispirata dalla natura stessa! Posizionato in un ambiente naturale o in contrasto con l’architettura minimalista, Organix sarà sempre sorprendente.
I cuscini dello schienale sono disponibili con 3 diversi raggi di curvatura, raggi che si ritrovano negli 8 elementi delle basi in alluminio, a forma tonda o a forma di rene, dove possono essere facilmente fissati nella posizione desiderata. Ne consegue che le possibilità di disposizione sono infinite, così come le combinazioni dei colori dei tessuti e dei piani in ceramica, permettendovi di personalizzare il vostro salotto Organix secondo il vostro desiderio personale.

CALYPSO
Design KRIS VAN PUYVELDE

 

La particolarità di questa sedia non sta nelle sua evidente bella apparenza, ma in ciò che non si vede. Ed è così che lo schienale può essere facilmente rimosso dal telaio in teak per consentire uno stoccaggio compatto, così come può essere facilmente rimosso il rivestimento imbottito per la pulizia. Lo schienale può sembrare una cinghia intrecciata su una struttura di metallo, ma Calypso non presenta gli svantaggi di tali sedie quando si tratta di manutenzione.
Le fodere imbottite sono disponibili in oltre 70 varianti di tessuti. Se te ne procuri qualcuna in più, puoi cambiare il colore del tuo set all’aperto di volta in volta, o in base alla stagione, al tuo umore e, perché no, abbinarlo al colore del tuo costume da bagno!

 

 

TONO
Design KRIS VAN PUYVELDE

Ci sono molti poufs sul mercato, sia per uso indoor che per uso outdoor ma, probabilmente, nessuno di questi è intelligente come il nuovo Tono. La struttura rigida, realizzata in plastica roto-stampata, può essere rivestita con ogni tessuto della grande collezione tessile Royal Botania. Questo vale anche per il cuscino del sedile. Quindi, le due scelte combinate fra loro, offrono migliaia di opzioni di colore e consistenza per trovare il giusto abbinamento con il resto dell’arredamento.
Ma ci sono, oltre alle combinazioni, più vantaggi nel concetto di Tono: dato che il nucleo non assorbe acqua, questi poufs si asciugano rapidamente dopo l’esposizione all’acqua. Il rivestimento può essere rimosso in un batter d’occhio per il lavaggio, in quanto fissato con velcro. Ultimo ma non meno importante, Tono può essere usato anche come contenitore, sollevando semplicemente il coperchio per accedere all’interno. Quindi davvero Tono deve essere il più pratico di tutti i poufs sul mercato. E soprattutto… sembra anche molto pulito!
Disponibile in due misure.

 

BUTLER
Design KRIS VAN PUYVELDE

Il primissimo tavolino Royal Botania mai messo sul mercato, circa 28 ani fa, si chiamava Butler. Oggi ne ricicliamo il nome, ma il paragone è lontano. Il Butler originale era costruito in solido legno di teak, mentre il Butler di oggi ha una struttura in acciaio inossidabile verniciata in 4 colori ed in due altezze.
Esiste una vasta gamma di materiali per i piani dei tavolini di 40 o 60 cm di diametro, ovviamente in solido teak, ma anche 9 diverse ceramiche e 6 colori di pietra lavica smaltata.
Questi tavolini si abbinano perfettamente a qualsiasi set di sedute basse o combinazioni lounge.

Per richiedere foto e descrizioni dei prodotti Royal Botania: > Matteo Cirenei, ufficio stampa Royal Botania per l’Italia

Per la pagina Facebook delle news per la stampa di Royal Botania: clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: